Chi siamo

Artigitale nasce dall’idea di un gruppo di ragazzi tra 18 e 35 anni che da Guardiagrele, capitale dell’Artigianato Artistico Abruzzese, Città natale di Nicola da Guardiagrele considerato il più grande orafo del ‘400, che ha iniziato a ripensare la tradizione artigianale e artistica in chiave innovativa, guardando alle possibilità aperte dal digitale e dalla realtà virtuale.

Chi sono oggi gli artigiani? Cos’è l’artigianato adesso? Esiste una arte digitale e virtuale artigiana?

I makers, gli sviluppatori di app, gli artigiani che utilizzano il digitale per progettare, scannerrizzare, modellare in 3D, realizzare opere in digitale o in VR sono gli artigiani digitali e la loro sapienza è riversata nelle applicazioni dell’artigianato, delle attività produttive, dell’industria 4.0, nell’ambito dell’architettura, della progettazione, della prototipazione rapida, della stampa 3D e della realtà virtuale.

Questa forma d’artigianato è “Art-digitale”, un nuovo concetto di creazione e applicazione che trova espressione nel Festival che l’omonima associazione Artigitale organizza in estate al fine di promuovere, valorizzare e riportare nell’artigianato artistico abruzzese le nuove forme di espressione e realizzazione offerte dalle nuove tecnologie, in un’ottica di informazione e formazione che possa offrire una luce su questo settore e sulle possibilità occupazionali a esso collegate.

back to top